Sitacra

“E tu non lasciare

che derubino il tuo sogno.

Proteggilo, nascondilo,

aspetta che cresca

affinchè diventi così forte

da oltrepassare le montagne

e salire al cielo”

Fossi filo

Pagina dopo pagina, Fossi filo accompagna il lettore in un viaggio di luci e ombre, dove parole e colori si intrecciano tra loro dando forma all’inesprimibile. 
Fili sottili sussurrano al vento atmosfere oniriche e ricordi antichi, che evocano un prezioso contatto con la Madre Terra.
Sono gli occhi, infatti, i veri protagonisti della raccolta, capaci di andare oltre le apparenze, immergendosi sino alle viscere della mera realtà, animati dall’irrefrenabile desiderio di comprendere la vita.
Fede, amore, sogno, gratitudine…dolore.
Numerosi sono i fili che avvolgono con delicatezza il cuore, così da lenire le profonde ferite dell’anima.
“Parole, dove siete?”.
Ecco che l’urlo taciuto si plasma: versi e segni si diffondono vividi su fogli leggeri, narrando l’intima fragilità dell’essere umano che, immobile, attende l’arrivo dell’arcobaleno.

Annalisa Barile

Sitacra vive a Roma e opera nel campo della pittura e della scultura.

Questa pubblicazione raccoglie poesie e dipinti realizzati con tecniche miste dal 1998.

© 2020 SITACRA 

All rights reserved – Credits

Privacy Policy